TERRITORIO

SCIENTIFICITÀ

DINAMICITÀ

TERRITORIO

L'area su cui si estendono i nostri vigneti, compresa tra il Lago di Bolsena nel Lazio , e la città di Orvieto in Umbria, è una zona collinare con caratteristiche climatiche e pedologiche similari che, come dimostrano le lunghe tradizioni vinicole di questi luoghi, è particolarmente adatta alla viticoltura. Se Orvieto, infatti, è dai tempi più remoti conosciuta come Oinarea, ovvero "la città dove scorre il vino", l'Alto Lazio nei secoli addietro godeva di una fama derivatagli dalla produzione di vini straordinari, esclusivi delle mense papali e nobiliari, che è stata recentemente riscoperta anche grazie al lavoro di valorizzazione che Falesco ha condotto attorno a microvarietà e antichi cloni quasi del tutto estinti in questa regione.

Nella zona di Montefiascone, in particolare, i vigneti, piantati su terreni sabbiosi, ricchi in lava, fosforo e potassio, sono esposti durante l'anno ad un clima mite, piovoso in inverno e caldo d'estate, che fa registrare importanti escursioni termiche tra il giorno e la notte.
L'area di Montecchio è invece caratterizzata da inverni molto freddi ed estati molto calde, parzialmente mitigate dalla presenza del Lago di Corbara, poco distante dalla nostra Tenuta umbra. Il terreno qui è argilloso, calcareo, abbastanza fertile e profondo, ricco di ciottoli bianchi e importanti microelementi, quali fosforo, azoto, potassio, magnesio e boro.